Pordenone Fiere si prepara ad ospitare Coiltech, fiera dedicata all’elettromeccanica – 25 e 26 settembre

Appuntamento il 25 e 26 settembre alla Fiera di Pordenone con l’evento dedicato al
mondo del Coil Winding

È ormai diventato un appuntamento fisso quello che, da diversi anni, vede protagonista il settore
dell’elettromeccanica alla Fiera di Pordenone grazie a Coiltech, manifestazione internazionale
specializzata nei materiali e nei macchinari per la produzione e manutenzione di motori elettrici,
generatori, trasformatori di potenza e distribuzione, trasformatori industriali e avvolgimenti in
genere. Due giornate di full immersion – in programma il 25 e 26 settembre – dove i visitatori
potranno entrare in contatto con circa 400 espositori provenienti da tutto il mondo e partecipare
agli incontri (saranno 59 per questa edizione, fra contributi del mondo accademico e industriale)
organizzati all’interno della World Magnetic Conference.
Coiltech è proprio questo: un format fieristico completo, contraddistinto da un percorso
espositivo che si propone di rappresentare tutti i passaggi di produzione di motori elettrici,
generatori, pompe elettriche, trasformatori e avvolgimenti di genere, ma anche da un programma
di appuntamenti focalizzati su tematiche di carattere tecnico e di sviluppo (materiali, software,
nuove tecnologie, innovazioni nell’industria dei motori elettrici, e-mobility sono solo alcuni degli
argomenti trattati).

Nata nel 2010 su iniziativa della società organizzatrice QUiCKFairs®, questa fiera si presenta
come un’occasione di business molto importante, ma anche come momento di dialogo e
approfondimento, dove accedere a informazioni, conoscere novità, confrontarsi con altre realtà
del comparto, in una prospettiva che guarda alla crescita e al miglioramento del settore nella sua
interezza.

La scelta di organizzare Coiltech presso il quartiere fieristico pordenonese, inoltre, è
indubbiamente strategica: una location facilmente raggiungibile, al centro di un distretto industriale
che vede una concentrazione di realtà appartenenti al settore elettromeccanico, una struttura
rinnovata e caratterizzata da servizi di alto livello. Tutti fattori che, insieme all’ottimale
organizzazione e all’elevato profilo dell’offerta espositiva, hanno contribuito a far diventare questa
manifestazione un evento riconosciuto e apprezzato nel panorama delle fiere di settore. Ne è
un’indicazione anche il numero di visitatori, che dal 2010 ad oggi ha conosciuto un amento
costante (solo nel 2018, la crescita rispetto all’anno precedente è stata dell’8,6%), sia dall’Italia che
dal resto del mondo (l’edizione dello scorso anno, ha visto visitatori provenienti da circa 50 nazioni
diverse). Proprio questi risultati significativi, uniti alla volontà di portare avanti una collaborazione
fruttuosa attiva già da diverso tempo, hanno portato al rinnovo dell’accordo fra Pordenone Fiere
e QUiCKFairs®, siglato qualche giorno fa; un’intesa orientata a proseguire con il lavoro di
realizzazione di una manifestazione sempre più all’avanguardia, in un’area idonea ad accoglierla,
consolidando la posizione di Coiltech come un vero punto di riferimento per il settore
elettromeccanico a livello internazionale.

Coiltech sarà visitabile ai padiglioni 5-6-7-8-9 del quartiere fieristico di Pordenone mercoledì
25/09 dalle 9.00 alle 18.00 e giovedì 26/09 dalle 9.00 alle 17.00. Ingresso riservato agli
operatori del settore, con registrazione. Ulteriori informazioni su www.quickfairs.net

Fonte: Ufficio Stampa Pordenone Fiere

Alla prossima 🙂
Davide Franchini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.